Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Tari: nessuna sanzione per chi pagherà entro il 14 luglio

L'assessore al Bilancio del Comune di Novara rassicura i cittadini per permettere l'ordinato pagamento dell'imposta

Scade oggi, lunedì 30 giugno, il termine per pagare la prima rata (o il saldo in unica soluzione) della Tari, la tassa sui rifiuti urbani, ma dal Comune arriva una proroga per chi non è ancora riuscito a versare l'imposta.

L'assessore al Bilancio Giorgio Dulio, infatti, rassicura i cittadini: "Pur non essendo stati segnalati particolari ritardi nella consegna dei bollettini Tari - ha detto - abbiamo stabilito, di concerto con il Servizio Entrate, di non applicare sanzioni nei confronti dei contribuenti che pagheranno la Tari entro lunedì 14 luglio".

Questo, ha sottolineato lo stesso Dulio: "per consentire l'ordinato versamento del tributo". Nessuna sanzione, quindi, per chi pagherà in ritardo, purchè lo faccia entro il 14 luglio.

Entro il 16 settembre è invece previsto il pagamento del secondo acconto della Tari (per chi ovviamente non avesse deciso per il pagamento in unica soluzione entro il 30 giugno), che poi verrà completamente saldata il 16 dicembre 2014.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tari: nessuna sanzione per chi pagherà entro il 14 luglio
NovaraToday è in caricamento