Cimitero urbano, conclusi i lavori di ampliamento del V recinto

L'intervento, costato circa 570mila euro, ha permesso la realizzazione di 378 locluli e 504 cellette ossarie/cenerarie. Partita l'assegnazione

Sono terminati i lavori di ampliamento del V recinto del cimitero urbano di Novara. L'intervento, costato circa 570mila euro, ha permesso la realizzazione di 378 loculi, suddivisi tra gli archi 88 e 101 del piano 2, e 504 cellette ossarie/cenerarie

Con il termine dei lavori, è partita anche l'assegnazione dei loculi e delle celle che ha preso il via proprio in questi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il costo dei singolo loculi, che saranno dati in concessione per 40 anni con assegnazione diretta e progressiva da parte dell'ufficio cimiteri, è di 2630 euro. La concessione del loculo viene rilasciata in presenza di un decesso, e potrà essere rilasciata anche per un familiare in vita che abbia compiuto 65 anni; nel nuovo regolamento è stato inoltre inserita una clausola per l'utilizzo del loculo per la sepoltura della salma anche da parte di un parente di primo grado. Il costo di concessione per le cellette, gestite con le stesse procedure dei loculi, è invece di 352 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 4 e 5 luglio

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

Torna su
NovaraToday è in caricamento