Cronaca

A Novara il primo congresso trasversale di oncologia molecolare e clinica

Il 6 e il 7 ottobre l'Università del Piemonte orientale ospiterà l'importante evento internazionale che intende fare il punto sui meccanismi molecolari della cancerogenesi

“Basic to Translational Medicine 2016: focus on Cancer" è il titolo dell'importante congresso che sarà ospitato dall'Università del Piemonte orientale a Novara. Si tratta del primo congresso di livello internazionale focalizzato sulla trasversalità delle recenti conoscenze acquisite in oncologia molecolare e clinica.

Il congresso, organizzato dal professor Ciro Isidoro, docente di Patologia Generale presso il Dipartimento di Scienze della Salute,  intende fare luce a 360 sui meccanismi che portano allo sviluppo del cancro, analizzandone molti tipi diveri: per questo sarnno presenti moltissimi esperti da tutto il mondo, che esporranno le proprie ricerche. Tra gli obiettivi, anche quello di dare visibilità all’attività di ricerca in campo oncologico che si svolge a Novara, sia per quanto attiene gli studi molecolari, sia per quanto attiene gli aspetti applicativi in ambito clinico-chirurgico.

"La Scuola di Medicina dell’Università del Piemonte Orientale, cui afferiscono i Dipartimenti di Scienze della Salute e di Medicina Traslazionale – ha sottolineato il professor Gianni Bona, vice direttore del Dipartimento – ha una mission, rappresentata dalla crescita professionale e scientifica dei professionisti e degli operatori sanitari che si formano nell’area Novarese, in particolare medici, biotecnologi e infermieri. Presso i nostri Dipartimenti si svolge una ricerca scientifica e tecnologica di livello significativo, come si evince dai brillanti risultati che pongono la nostra Scuola di Medicina ai primi posti fra gli Atenei italiani. Tutto ciò, oltre a rappresentare una garanzia per una formazione di avanguardia nel settore biomedico, accresce il prestigio del nostro territorio. I contenuti di questo convegno potranno fornire agli studenti e agli operatori sanitari un importante contributo di conoscenze sulle ultime ricerche in tema di diagnosi e terapia dei tumori".

"La città di Novara è onorata di ospitare il simposio internazionale organizzato dall’Università del Piemonte orientale - detto il sindaco Alessandro Canelli - Si tratta di un’occasione scientifica davvero unica che si tiene per la prima volta a Novara e che consentirà a tutti i medici, biotecnologi e ricercatori di fare il punto sulla trasversalità delle recenti conoscenze acquisite in Oncologia Molecolare e Clinica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Novara il primo congresso trasversale di oncologia molecolare e clinica

NovaraToday è in caricamento