Ponti e cavalcavia della provincia di Novara sotto osservazione

Incontro in Prefettura per monitorare lo stato delle infrastrutture dopo il tragico crollo del ponte Morandi di Genova

Un incontro in Prefettura per parlare della sicurezza di ponti, cavalcavia e viadotti si è svolto martedì 21 agosto. Vigili del fuoco, Provincia e Comune si sono incontrati per chiarire che il monitoraggio è constante e che, ad oggi, non ci sono situazioni di pericolo nel novarese. 

"A seguito del tragico evento del crollo del ponte di Genova - scivono dalla Prefettura - che sta determinando un contesto di allerta tale da registrare allarme nelle cittadinanza e nelle istituzioni pubbliche e private nonchè l'attenzione delle forze politiche. Per questo è stato posto l'accento sull'esigenza di verificare le condizioni delle infrastutture stradali del novarese, benchè ad oggi non siano evidenziati motivi di preoccupazione, come sottolineanto anche dal rappresentante del comando provinciale dei vigili del fuoco il quale, per altro, ha rimarcato la massima attenzione del corpo a qualsiasi situazione o segnalazione di allarme".

"Durante la riunione è emerso che iniziative di monitoraggio e verifica di dette infrastrutture del territorio sono state attuate, anche in tempi recenti. Ad esempio la Provincia di Novara tra il 2017 e quest'anno ha effettuato un controllo di oltre duecento ponti e viadotti della rete stradale di competenza, valutandone lo stato di degrado, anomalie ed eventuali segni di affaticamento, senza rilevare criticità". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Anche l'amministrazione comunale del capoluogo, già dallo scorso anno, sta promuovendo un progetto di monitoraggio dei ponti cittadini e sta valutando le applicazioni tecniche adatte allo scopo. L'attenzione alla questione da parte della Prefettura di Novara non si arresta al comitato: infatti sarò fissato un ulterione comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che coinvolgerà anche i respondabili degli enti gestori di strade e autostrade, nonchè del provveditorato interregionale delle opere pubbliche e del competente settore regionale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento