Cronaca

Controlli della Polfer in stazione: denunciato un uomo a Novara

Continua l'attività della polizia nelle stazioni piemontesi, per garantire maggiore sicurezza ai viaggiatori, in particolare durante le feste

Più sicurezza nelle stazioni ferroviarie novaresi, soprattutto durante i ponti e i weekend di festa. Per questo motivo, nella giornata di lunedì 31 ottobre la Polfer ha eseguito numerosi controlli in stazione e sui treni.

L’attenzione si è concentrata sulla prevenzione degli indebiti attraversamenti ferroviari, che purtroppo rappresentano la causa principale di investimenti quasi sempre con esiti fatali, e sul garantire la sicurezza sui treni durante la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre.

I controlli sono stati eseguiti in tutta la regione, e nelle stazioni della Valle d'Aosta, e hanno portato all'identificazione di 555 persone di cui 157 straniere e 64 minori. I treni in arrivo e partenza complessivamente controllati sono stati 219 nelle complessive 31 stazioni monitorate e le scorte effettuate sono state 13. Sono state denunciate in stato di libertà 4 persone, delle quali 3 straniere, ed elevate 8 contravvenzioni al regolamento Polfer.

Nella stazione di Novara, in particolare, gli agenti della Polfer hanno denunciato in stato di libertà un cittadino pakistano poichè inottemperante agli adempimenti della legge sugli stranieri.

I controlli sono quindi proseguiti, senza interruzione, fino alla mattina del 1° novembre, complice di numerosi eventi musicali organizzati presso il polo fieristico di Torino Lingotto. Controlli a tappeto sono stati organizzati a Porta Nuova e Porta Susa, con l’ausilio di personale del reparto mobile di Torino messo a disposizione dalla Questura.

Le verifiche hanno interessato anche gli scali ferroviari di Novara, Alessandria e Vercelli per monitorare le movimentazioni via treno delle migliaia di giovani richiamati a Torino dai numerosi avvenimenti di intrattenimento in programma per l’occasione.

Gli agenti della Polfer, al rientro dei gruppi di ragazzi reduci dai festeggiamenti e affiancati da personale delle Ferrovie dello Stato impiegati nei servizi di filtraggio antievasione, hanno presenziato 14 convogli regionali, verificato quasi 2400 passeggeri, dei quali 320 risultati, alla ripartenza da Torino, sprovvisti di regolare biglietto e successivamente regolarizzati.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli della Polfer in stazione: denunciato un uomo a Novara

NovaraToday è in caricamento