Cronaca

Sicurezza in stazione: controlli della Polfer contro l'attraversamento dei binari

In provincia, i controlli hanno interessato in particolare le stazioni di Novara e Orta San Giulio

Immagine di repertorio

Più sicurezza in stazione, non solo sui treni ma anche sui marciapiedi e le banchine. La polizia ferroviaria ha infatti eseguito nei giorni scorsi una serie di controlli straordinari per combattere il pericoloso fenomeno dell'attraversamento dei binari, che spesso porta a terribili incidenti anche mortali.

Giovedì 2 marzo la Polfer ha dedicato una giornata intera di controlli su scala nazionale proprio per contrastare questo fenomeno. Anche il compartimento di polizia ferroviaria del Piemonte e la Valle d'Aosta ha effettuato verifiche nelle stazioni piemontesi maggiormente interessate allo spostamento di adulti e ragazzi che utilizzano il treno ogni giorno per motivi di lavoro o di studio e in quegli scali non presenziati quotidianamente.

In provincia, i controlli hanno interessato le stazioni di Novara e Orta San Giulio, dove nell'ultimo periodo si stanno concentrando le attenzioni della Polfer, in seguito a diverse segnalazioni di persone sospette e all'arresto di un uomo che lo scorso gennaio aveva aggredito un capo treno e un carabiniere.

Complessivamente nelle stazioni piemontesi sono stati impiegati 91 agenti, che hanno controllato 279 persone, di cui 91 straniere, con 36 sanzioni elevate per infrazione al regolamento di polizia ferroviaria.

 

.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza in stazione: controlli della Polfer contro l'attraversamento dei binari

NovaraToday è in caricamento