Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Più sicurezza per i pendolari: controlli straordinari nelle stazioni piemontesi

Lunedì 20 febbraio gli agenti della Polfer hanno presidiato diverse stazioni, controllando viaggiatori e bagagli

Immagine di repertorio

Lunedì 20 febbraio giornata di controlli straordinari nelle stazioni ferroviarie piemontesi. L’attività è stata promossa a livello nazionale dalla polizia ferroviaria con lo scopo di mantenere elevati gli standard di sicurezza per i viaggiatori.

La Polfer piemontese ha quindi impegnato i propri operatori per controlli a viaggiatori e bagagli, sia in stazione che a bordo treno, con particolare attenzione alla salita e discesa dei viaggiatori, ai treni internazionali Tgv e Freccia Rossa. Assicurati anche i controlli ai treni merci in transito.

Nel novarese i controlli hanno interessato la stazione di Novara, dove un uomo di 30 anni è stato denunciato per aggressione, quella di Orta Miasino e quella di Borgomanero.

L’attività dell’intera giornata ha visto impegnati 107 operatori, che hanno identificato 448 persone, di cui 156 straniere e 12 minori; sono stati inoltre controllati a campione 158 bagagli al seguito. Complessivamente sono stati controllati 174 convogli in arrivo e partenza nelle stazioni monitorate. Le stazioni interessate dai servizi disposti sono state complessivamente 46.

Numerosissimi anche gli interventi delle scorte Polfer a bordo treno richiesti dai capitreno per comportamenti molesti di viaggiatori, alcuni dei quali accompagnati in ufficio per i provvedimenti di competenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più sicurezza per i pendolari: controlli straordinari nelle stazioni piemontesi

NovaraToday è in caricamento