Coronavirus: sono 1624 i casi positivi in Piemonte, 121 i decessi

Il bollettino della Regione Piemonte. Superano i 100 i casi nel novarese, mentre sono 59 quelli registrati nel Vco

Foto di repertorio

Sono 1624 le persone finora risultate positive al "Coronavirus Covid-19" in Piemonte. Lo ha comunicato la Regione Piemonte nel bollettino di aggiornamento delle 19,30.

Territorialmente i casi positivi sono così suddivisi: 304 in provincia di Alessandria, 90 in provincia di Asti, 78 in provincia si Biella, 100 in provincia di Cuneo, 117 in provincia di Novara, 595 in provincia di Torino, 102 in provincia di Vercelli, 59 nel Verbano-Cusio.Ossola, 36 sono residenti fuori regione che sono in carico alle strutture sanitarie piemontesi, mentre 143 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Coronavirus, un decesso e sei pazienti dimessi all'ospedale di Novara

Le persone ospedalizzate sono 1323, di cui 193 ricoverate in terapia intensiva. In isolamento domiciliare, perché positive al test e sintomatiche, ma le cui condizioni non richiedono il ricovero, ci sono 180 persone. I tamponi finora eseguiti sono 5758, di cui 3808 risultati negativi e 317 in fase di analisi.

Coronavirus, guarito il paziente 1 piemontese

Ventisette i decessi di lunedì 16 marzo

Sono 27 i nuovi decessi in Piemonte di persone positive al test del "Coronavirus Covid-19" comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte: 6 in provincia di Alessandria, 4 in provincia di Biella (2 uomini e 2 donne), 5 in provincia di Novara, 2 in provincia di Torino, 5 in provincia di Vercelli, 4 nel Verbano-Cusio-Ossola, ai quali si aggiunge un residente in provincia di Sassari deceduto a Torino.

Il totale complessivo è ora di 121, così suddiviso su base provinciale: Alessandria 53, Asti 5, Biella 9, Cuneo 5, Novara 12, Torino 21, Vercelli 10, Verbano-Cusio-Ossola 5, morti in Piemonte e residenti fuori regione 1.

La situazione all'ospedale Maggiore di Novara

Nel bollettino di oggi, lunedì 16 marzo, l'azienda ospedaliero-universitaria novarese ha comunicato che nella notte sono deceduti due uomini della provincia di Novara (classe1933 e 1945) e oggi un altro uomo del novarese, classe 1933. Una persona è invece stata dimessa a domicilio.

I ricoverati al momento sono 79, di cui: 28 di Novara (3 in rianimazione); 41 della provincia di Novara (4 in rianimazione); 4 della provincia di Alessandria (tutti in rianimazione); 1 della provincia di Biella (in rianimazione); 1 della provincia del Verbania; 2 della provincia di Vercelli; 2 della Lombardia (1 in rianimazione); 1 originaria della Sicilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, da lunedì anche in Piemonte coprifuoco dalle 23 alle 5

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento