Coronavirus: +499 casi positivi in Piemonte, aumentano i pazienti guariti e calano ancora i ricoveri

Il bollettino della Regione. Sono 24549 i casi totali sul territorio regionale, 2203 nel novarese e 990 nel Vco

Foto di repertorio

Sono 24549, 499 in più rispetto a ieri, le persone finora risultate positive al "Covid-19" in Piemonte.

Secondo i numeri diffusi nel bollettino di aggiornamento della Regione i casi positivi sono così distribuiti: 3183 in provincia di Alessandria, 1385 in provincia di Asti, 917 in provincia di Biella, 2385 in provincia di Cuneo, 2203 in provincia di Novara, 12031 in provincia di Torino, 1080 in provincia di Vercelli, 990 nel Vco, 225 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 150 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Continuano a calare, invece, i ricoveri in terapia intensiva, che sono 237, 16 in meno rispetto al bollettino di ieri, venerdì 24 aprile. I pazienti ricoverati non in terapia intensiva sono invece 2843, anche in questo caso si registra un calo (-79 rispetto a ieri). Infine,le persone in isolamento domiciliare sono 12432, mentre i tamponi diagnostici finora eseguiti sono 132510 di cui 70298 risultati negativi.

E il calo dei ricoveri si registra anche all'ospedale di Novara, dove i pazienti ricoverati sono 108, e dove si sono registrate tre dimissioni e quattro trasferimenti in altra struttura sanitaria.

Coronavirus, la Regione lancia "RipartiPiemonte", un piano da 800 milioni per lavoro e famiglie

Aumentano i pazienti guariti

Nel pomeriggio di oggi, sabato 25 aprile, l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato che il numero di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è di 4060 (298 in più di ieri, venerdì 24 aprile): 347(+14) in provincia di Alessandria, 153 (+15) in provincia di Asti, 186 (+13) in provincia di Biella, 456 (+53) in provincia di Cuneo, 349 (+44) in provincia di Novara, 2058 (+139) in provincia di Torino, 206 (+3) in provincia di Vercelli, 250 (+11) nel Vco, 55 provenienti da altre regioni (+6). Sono invece 2240 le persone "in via di guarigione", ossia negative al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo.

Salgono a 2803 i decessi complessivi

Sono 66 i decessi di persone positive al test del "coronavirus Covid-19" comunicati nel pomeriggio dall’Unità di crisi, di cui 18 al momento registrati nella giornata di oggi, sabato 25 aprile; uno dei 18 decessi si è registrato all'ospedale Maggiore di Novara. Il totale complessivo è ora di 2803 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 526 ad Alessandria, 147 ad Asti, 155 a Biella, 220 a Cuneo, 246 a Novara, 1217 a Torino, 154 a Vercelli, 108 nel Vco, 30 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'infografica della Regione

andamento casi positivi piemonte 24 aprile 2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, non scendono le sbarre del passaggio a livello: travolto un uomo in scooter

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Si ribalta con l'auto in un fosso: è Veronica Cuccaro la 33enne che ha perso la vita a Mortara

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Coronavirus, anche in Piemonte centri commerciali chiusi nel fine settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento