Coronavirus, 5 nuovi decessi a Novara: in Piemonte i casi positivi sono 6193

Il bollettino di aggiornamento della Regione. Nel novarese i casi positivi sono più di 500, circa la metà invece nel Vco

Foto di repertorio

Sono oltre 6mila i piemontesi finora risultati positivi al "coronavirus Covid-10". Lo ha comunicato la Regione Piemonte nel consueto bollettino di aggiornamento. Il totale complessivo è di 6193 casi positivi, che sono così suddivisi nel territorio: 956 in provincia di Alessandria, 269 in provincia di Asti, 336 in provincia di Biella, 457 in provincia di Cuneo, 541 in provincia di Novara, 2902 in provincia di Torino, 315 in provincia di Vercelli, 248 nel Vco, 57 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 112 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati sono 3041, di cui 382 in terapia intensiva. Sono 2643 le persone in isolamento domiciliare. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 17509, di cui 10404 risultati negativi.

Coronavirus, 4 nuovi posti di terapia intensiva all'ospedale di Novara

Trentaquattro nuovi decessi

Purtroppo a salire è anche il numero dei morti. Sono infatti 34 i decessi di persone positive al test del "coronavirus Covid-19" comunicati questa pomeriggio dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, che si aggiungono ai 46 di questa mattina.

Il totale complessivo è ora di 483 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 119 ad Alessandria, 16 ad Asti, 41 a Biella, 29 a Cuneo, 63 a Novara, 153 a Torino, 24 a Vercelli, 30 nel Vci, 8 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Coronavirus, da Fondazione Crt una nuova ambulanza per il novarese

Sette nuovi guariti

Ci sono però anche buone notizie. Questo pomeriggio, l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato la guarigione virologica di altri sette pazienti: si tratta tre residenti in provincia di Torino (un bambino di 3 anni, e due donne rispettivamente di 51 e di 58 anni); di un uomo di 55 anni e di una donna di 69 anni dell’alessandrino; di una donna di 45 anni del cuneese e di un uomo di 40 proveniente da fuori regione.

Il totale dei guariti in Piemonte sale così a 26: 2 nell’alessandrino, 5 nell’astigiano, 3 nel cuneese, 3 a Novara, 10 a Torino, 1 a Vercelli, e 2 extra-regione.

Coronavirus, nuovo reclutamento di infermieri in Piemonte

La situazione all'ospedale di Novara

Rispetto alla goirnata di ieri, martedì 24 marzo, all'ospedale Maggiore sono decedute altre 5 persone: due persone (classe 1946 e 1926) nella serata di ieri e tre oggi (1957, 1924 e 1963). Sono invece 6 le persone dimesse a domicilio e 5 quelle trasferite a Veruno.
I pazienti attualmente ricoverati sono 169  di cui 66 si Novara, 83 della provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Filamenti bianchi sulla città: che cos'è la strana sostanza che cade dal cielo su Novara

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

  • "Da cinque giorni aspettiamo il risultato del secondo tampone", la storia di una famiglia novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza in Piemonte: didattica a distanza al 100% per le superiori e capienza ridotta sui mezzi pubblici

  • Coronavirus, tre decessi a Novara e oltre 2800 nuovi contagi in Piemonte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento