Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, al via le vaccinazioni a domicilio per gli over80 non trasportabili

Le prime dose sono state somministrate venerdì 5 marzo

Dottoressa Fortina

Coronavirus, al via le vaccinazioni a domicilio per gli over80 non trasportabili. Sono state somministrate ieri le prime dosi di vaccino nel novarese agli ultraottentenni che non possono muoversi dalla propria abitazione grazie alla collaborazione di alcuni medici della Medicina generale che si sono resi volontari.

Questa modalità di vaccinazione a domicilio, caldeggiata dai Sindaci del territorio per garantire a tutti la vaccinazione, è stata sperimentata ieri dal dottor Francesco Marocchino, Mmg del Distretto Area Sud per alcuni suoi assistiti del Comune di Carpignano Sesia, tra i quali i coniugi Antonio Pescio di 98 anni e Luciana Comolli di 94 anni.

Il Medico curante (Mmg) prenota nella Fìfarmacia ospedaliera e/o territoriale dell’Asl No il numero di dosi necessarie a vaccinare i pazienti non trasportabili che, avendo la preadesione, si trovano in lista d’attesa: i farmacisti dell’Asl No provvedono alla preparazione in ambiente protetto sotto cappa della siringa monodose di vaccino che consegnano al Mmg in data e ora concordate. Quest’ultimo provvede a somministrare il vaccino al domicilio del paziente, a registrare la dose somministrata su sistema informatico e a dare l’appuntamento per la seconda dose.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, al via le vaccinazioni a domicilio per gli over80 non trasportabili

NovaraToday è in caricamento