Coronavirus: 14 nuovi contagi nel Novarese, +54 in tutto il Piemonte

Due guariti in più nel Novarese

Foto di repertorio

Sono 14 i nuovi contagi tra Novara e provincia, lo comunica l’unità di crisi con il bollettino pomeridiano di oggi, sabato 5 settembre. Nel Vco un contagio in più rispetto a ieri. Al Maggiore di Novara i ricoveri rimangono quattro, tutti in terapia subintensiva.

La situazione generale dei contagi

Sono 33.200 (+54 rispetto a ieri, di cui 39 asintomatici; dei 54: 27 screening, 19 contatti di caso, 8 con indagine in corso; quelli importati sono 13 su 54) i casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte, così suddivisi su base provinciale: 4202 Alessandria, 1924 Asti, 1083 Biella, 3152 Cuneo, 3062 Novara, 16.541 Torino, 1575 Vercelli, 1186 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 287 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 188 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 7 (come ieri); i ricoverati non in terapia intensiva sono 106 (-4 rispetto a ieri).

I decessi

E’ uno il decesso di persona positiva al test del Covid-19 registrato e comunicato nel pomeriggio dall’Unità di Crisi della Regione, nessuno oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale è quindi di 4149 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 681 Alessandria, 256 Asti, 208 Biella, 399 Cuneo, 374 Novara, 1837 Torino, 223 Vercelli, 132 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 40 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

I guariti

Sono 26.935 (+25 rispetto a ieri) in tutto i pazienti virologicamente guariti, così suddivisi su base provinciale: 3375 (+5) Alessandria, 1610 (+0) Asti, 848 (+0) Biella, 2578 (+8) Cuneo, 2.407 (+2) Novara, 13.798 (+10) Torino, 1150 (+8) Vercelli, 986 (+0) Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 183 (+1) provenienti da altre regioni. Altri 430 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

Torna su
NovaraToday è in caricamento