menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Coronavirus: +1500 contagi in Piemonte, a Novara chiude la sezione aggiuntiva di terapia intensiva

Sono invece più di 90, purtroppo, i decessi registrati nelle ultime 24 ore in regione. Tutti i dati

Sono 1553 (di cui 634, il 40,8%, asintomatici) i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 in Piemonte, pari all’8,4% dei 18504 tamponi eseguiti. Lo ha comunicato l’Unità di crisi della Regione nel bollettino di oggi, venerdì 11 dicembre.

Dei 1553 nuovi casi (+154 nel novarese e +24 nel Vco), 380 sono stati registrati dopo screening, 767 sono contatti di caso, 406 con indagine in corso; per quanto riguarda l'ambito: 306 in Rsa/Strutture socio-assistenziali, 92 in ambito scolastico, 1155 nella popolazione generale.

Coronavirus: il bollettino di ieri

Il totale dei casi positivi sul territorio regionale diventa quindi 183084, così suddivisi su base provinciale: 16119 ad Alessandria, 8729 ad Asti,  6328 a Biella, 25264 a Cuneo, 14238 a Novara, 96842 a Torino, 6916 a Vercelli, 6072 nel Vco, oltre a 982 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1594 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I tamponi diagnostici finora processati sono 1 milione e 730912 (+18504 rispetto a ieri), di cui 842793 risultati negativi.

-74 ricoveri nelle ultime 24 ore

Secondo il bollettino di oggi, venerdì 11 dicembre, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 300 (-10 rispetto a ieri), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 4005 (-64 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 55686 (-1042 rispetto a ieri).

Oltre 90 nuovi decessi

Sono 96 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, di cui 8 verificatisi oggi, venerdì 11 dicembre. Il totale è ora di 6993 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1053 ad Alessandria, 416 ad Asti, 300 a Biella, 759 a Cuneo, 595 a Novara, 3247 a Torino, 332 a Vercelli, 222 nel Vco, oltre 69 a residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

+2500 guariti nelle utlime ore

I pazienti guariti sono complessivamente 116100 (+2573 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 9041 ad Alessandria, 6268 ad Asti, 3662 a Biella, 14334 a Cuneo, 8179 a Novara, 65257 a Torino, 4460 a Vercelli, 3743 nel Vco, oltre a 570 extraregione e 586 in fase di definizione.

La situazione nel novarese

Calano ancora i ricoveri all'ospedale Maggiore di Novara, dove oggi, venerdì 11 dicembre, sono 129 (-8 rispetto a ieri) i pazienti ricoverati, così suddivisi: 16 in terapia intensiva, 22 in subintensiva, 30 a Galliate, 14 in Malattie infettive, 47 nei reparti Covid. Nelle ultime 24 ore sono inoltre decedute due persone: si tratta di due donne del '52 e del '27. Sono invece 2 i pazienti dimessi e 5 quelli trasferiti in altre strutture. Infine, l'azienda ospedaliero-universitaria ha comunicato che in relazione alla progressiva riduzione del numero di ricoverati Covid è stata chiusa la sezione aggiuntiva della terapia intensiva, mentre alla sede di Galliate verrà mantenuto aperto per i pazienti Covid solo un piano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

  • Attualità

    Coronavirus, come procedono i vaccini in Piemonte?

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento