Coronavirus, oltre 5mila nuovi casi in Piemonte, più di mille i contagi tra novarese e Vco

Sono 61 i decessi registrati nelle ultime 24 in regione e 62 i nuovi ricoveri. A Novara il numero dei pazienti covid scende a 204

Foto di repertorio

Sono 117312 (+5258 rispetto a ieri, di cui 2113, il 40%, asintomatici) i casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte. Lo ha comunicato la Regione nel bollettino di aggiornamento di oggi, venerdì 13 novembre, precisando che "il dato odierno contiene un riallineamento dei casi dei giorni precedenti". Degli oltre 5mila nuovi casi, di cui 531 nel novarese e 550 nel Vco, 2046 sono screening, 1303 contatti di caso, 1909 con indagine in corso; per quanto riguarda l'ambito: 675 sono stati registrati in Rsa/strutture Socio-Assistenziali, 376 in ambito scolastico, 4207 nella popolazione generale.

La suddivisione complessiva su base provinciale diventa quindi: 10126 ad Alessandria, 5345 ad Asti, 4009 a Biella, 15023 a Cuneo, 8736 a Novara, 64394 a Torino, 4325 a Vercelli, 3423 nel Vco, oltre a 742 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1189 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I tamponi diagnostici finora processati sono 1 milione e 239594 (+22778 rispetto a ieri), di cui 668246 risultati negativi.

Coronavirus: il bollettino di ieri

+62 nuovi ricoveri

Secondo il bollettino della Regione di oggi, venerdì 13 novembre, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 353 (+5 rispetto a ieri), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 4890 (+57 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 61411 (+3394 rispetto a ieri).

+61 decessi nelle ultime 24 ore

Sono 61 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, di cui 5 verificatisi oggi, venerdì 13 novembre. Il totale è ora 4964 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 775 ad Alessandria, 306 ad Asti, 253 a Biella, 511 a Cuneo, 475 a Novara, 2187 a Torino, 258 a Vercelli, 149 nel Vco, oltre a 50 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

Oltre 1700 nuovi pazienti guariti

Oggi, venerdì 13 novembre, l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti guariti sono complessivamente 45694 (+1741 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: Alessandria 4625, Asti 2369, Biella 1432, Cuneo 5346, Novara 3617, Torino 24452, Vercelli 1893, Verbano-Cusio-Ossola 1460, extraregione 267, oltre a 233 in fase di definizione.

La situazione nel novarese

Secondo il bollettino dell'ospedale Maggiore, nella giornata di oggi, venerdì 13 novembre, a Novara sono deceduti 5 pazienti: 3 donne di 96, 90 e 85 anni e 2 uomini di 80 e 79 anni.Il numero dei pazienti ricoverati, complici 17 dimissioni e 4 trasferimenti, è invece sceso a 204 (-16 rispetto a ieri): 14 si trovano in terapia intensiva, 36 in subintensiva, 104 nei vari reparti Covid, 30 a Galliate, 12 in Malattie infettive, 8 nel nuovo reparto di Ginecologia.

All’ospedale di Borgomanero si sono invece registrati 3 nuovi decessi, mentre i pazienti ricoverati sono 96, di cui 21 si trovano in terapia intensiva e 28 in subintensiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

Torna su
NovaraToday è in caricamento