Cronaca

Coronavirus: calano ancora i ricoveri in Piemonte, a Novara chiuso uno dei reparti covid del Maggiore

Sono 1.439 i nuovi casi positivi registrati in regione, di cui 121 nel novarese e 20 nel Vco. Sono invece 2.500 i nuovi pazienti guariti in Piemonte, ma si registrano ancora 70 decessi. Il bollettino

Sono 1.439 (di cui 606, il 42,1%, asintomatici) i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 in Piemonte, pari al 6,5% dei 21.986 tamponi eseguiti, di cui 9.453 antigenici. Lo ha comunicato l'Unità di crisi della Regione nel bollettino di aggiornamento di oggi, mercoledì 14 aprile.

I nuovi casi (+121 nel novarese e +20 nel Vco) sono così ripartiti: 182 screening, 918 contatti di caso, 339 con indagine in corso; per quanto riguarda l'ambito: 16 Rsa/Strutture socio-assistenziali, 115 scolastico, 1308 popolazione generale.

Coronavirus: il bollettino di ieri

Il totale dei casi positivi sul territorio regionale diventa quindi 333.736, così suddivisi su base provinciale: 26.934 ad Alessandria, 16.211 ad Asti, 10.246 a Biella, 47.655 a Cuneo, 25.831 a Novara, 178.599 a Torino, 12.512 a Vercelli, 11.907 nel Vco, oltre a 1.411 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.430 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Ancora in calo il numero dei ricoverati in Piemonte

Secondo il bollettino regionale di oggi, mercoledì 14 aprile, i pazienti ricoverati in terapia intensiva negli ospedali piemontesi sono 311 (-5 rispetto a ieri), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 3.430 (-96 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 21.517 (-1.030 rispetto a ieri).

Ancora 70 decessi nelle ultime 24 ore

Sono 70 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, di cui 3 verificatisi oggi, mercoledì 14 aprile. Il totale è ora di 10.835 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.508 ad Alessandria, 666 ad Asti, 403 a Biella, 1.322 a Cuneo, 884 a Novara, 5.127 a Torino, 484 a Vercelli, 350 nel Vco, oltre a 91 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Oltre 2mila nuovi guariti

I pazienti guariti sono complessivamente 297.643 (+2.500 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 24.108 ad Alessandria, 14.410 ad Asti, 9.153 a Biella, 41.811 a Cuneo, 23.142 a Novara, 159.340 a Torino, 11.226 a Vercelli, 11.000 nel Vco, oltre a 1.290 extraregione e 2.163 in fase di definizione.

La situazione nel novarese

Calano i pazienti ricoverati all'ospedale Maggiore di Novara, che oggi, mercoledì 14 aprile, sono 103 (-12 rispetto a ieri): 12 in si trovano terapia intensiva, 16 in subintensiva, 28 nel reparto covid della sede distaccata di Galliate, 47 nei reparti di Novara. Nelle ultime 24 ore si sono però registrati 5 nuovi decessi: si tratta di 1 donna di 71 anni e 4 uomini di 82, 79, 61 e 59 anni. Sono inoltre 7 i pazienti dimessi e 4 quelli trasferiti in altre strutture.

Questi numeri, spiegano dall'ospedale Maggiore in una nota stampa, hanno portato la direzione dell'Aou a chiudere un reparto covid della sede centrale, quello che era nel padiglione A al secondo piano.I reparti covid attualmente aperti sono quindi quelli di terapia intensiva, subintensiva, padiglione C al primo piano, padiglione A al primo piano, malattie infettive e poi il reparto di Galliate.

Sono invece 45 (-5 rispetto a ieri) i pazienti ricoverati all'ospedale di Borgomanero, dei quali 16 si trovano in terapia intensiva e 20 in subintensiva. Nelle ultime 24 ore a Borgomanero si inoltre registrato 1 decesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: calano ancora i ricoveri in Piemonte, a Novara chiuso uno dei reparti covid del Maggiore

NovaraToday è in caricamento