Coronavirus: 150 nuovi ricoveri in Piemonte, +2887 casi positivi

Salgono ancora anche i decessi: sono 28 quelli registrati nelle ultime 24 ore. Nel novarese sono 136 i nuovi contagi, 94 nel Vco. A Novara salgono a 124 i pazienti ricoverati

Foto di repertorio

Sono 70636 (+2887 rispetto a ieri, di cui 1199, il 42%, asintomatici i casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte. Lo ha comunicato la Regione nel bollettino di aggiornamento di oggi, sabato 31 ottobre. Dei nuovi 2887 casi (+136 nel novarese e +94 nel Vco), 989 sono stati rilevati dopo screening, 859 sono contatti di caso, 1039 con indagine in corso; per quanto riguarda l’ambito: 174 Rsa/Strutture socio-assistenziali, 394 scolastico, 2319 popolazione generale.

La suddivisione complessiva su base provinciale diventa: 6773 ad Alessandria, 3456 ad Asti, 2305 a Biella, 8651 a Cuneo, 5757 a Novara, 37767 a Torino, 2656 a Vercelli, 2039 nel Vco, oltre a 501 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 731 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I tamponi diagnostici finora processati sono 1 milione e 29059 (+15575 rispetto a ieri),di cui 565672 risultati negativi.

Coronavirus: il bollettino di ieri

Continuano a salire i ricoveri

Secondo il bollettino della Regione di oggi, 31 ottobre, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono saliti a 174 (+15 rispetto a ieri), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 2683 (+136 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 29967 (+2285 rispetto a ieri).

In aumento anche i decessi

Sono 28 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, di cui 10 verificatisi oggi, sabato 31 ottobre. Il totale è ora 4383 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 712 ad Alessandria, 266 ad Asti, 226 a Biella, 424 a Cuneo, 420 a Novara, 1923 a Torino, 234 a Vercelli, 135 nel Vco, oltre a 43 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

33429 pazienti guariti fino ad ora

Oggi, sabato 31 ottobre, l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti guariti sono complessivamente 33429 così suddivisi su base provinciale: Alessandria 3860, Asti 1803, Biella 1083, Cuneo 3503, Novara 3091, Torino 17.154, Vercelli 1560, Verbano-Cusio-Ossola 1147, extraregione 228.

La situazione nel novarese

Sono saliti a 124 (+11 rispetto a ieri) i pazienti ricoverati all'ospedale Maggiore di Novara. Secondo quanto comunicato dall'azienda ospedaliero-universitaria, i ricoveri sono così suddivisi: 5 in terapia intensiva, 15 in subintensiva, 60 nei reparti Covid, 29 a Galliate, 14 in Malattie infettive, 1 in Ostetricia. Nelle ultime 24 ore, inoltre, si sono purtroppo registrati 3 decessi: si tratta di due uomini di 84 e 87 anni e di una donna di 84 anni.

Tre i decessi anche all'ospedale di Borgomanero, dove i pazienti ricoverati sono 58, di cui 12 in terapia intensiva e 20 in subintensiva. Nei prossimi giorni proprio nei pressi dell'ospedale borgomanerese la Regione, in collaborazione con l'Esercito, allestirà un modulo militare con due tensostrutture che ospiteranno 14 pazienti ciascuna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Coronavirus, ancora 7 decessi negli ospedali di Novara e Borgomanero

Torna su
NovaraToday è in caricamento