Coronavirus, clinicamente guarita la famiglia di Borgo Ticino: l'annuncio del sindaco

La comunicazione con un post sulla pagina Facebook del Comune. Si attendono ancora i risultati del controtest

I tre, padre madre e figlio, sono stati precauzionalmente ricoverati all'ospedale di Novara - Foto di Andrea Marangon

"Stanno bene e sono clinicamente dichiarati guariti dall'Asl i tre casi di Borgo Ticino": lo ha annunciato il sindaco di Borgo Ticino Alessandro Marchese sulla pagina Facebook del Comune.

Coronavirus, il sindaco Marchese: "Non c'è un focolaio a Borgo Ticino"

La famiglia (madre, padre e il figlio di 6 anni) era risultata positiva al primo test sul "coronavirus Covid-19" ed era stata precauzionalmente ricoverata all’ospedale di Novara, in attesa che l’Istituto superiore di Sanità convalidi o meno l’esito delle prime analisi. Conferma, che al momento non è ancora arrivata.

Coronavirus, tre casi probabili a Novara: famiglia in isolamento in ospedale

E mentre si attende l'esito del controtest dell'Istituto superiore di sanità, il primo cittadino di Borgo Ticino ha voluto aggiornare i suoi concittadini: "Sono molto contento e li ho sentiti telefonicamente. A parte il capofamiglia che ha avuto qualche giorno fa un po' di febbre, la madre e il bambino sono asintomatici da giorni: dovranno osservare comunque la quarantena prevista dai protocolli medici. Non sono ancora pervenuti i risultati del controtest. Tutte le persone che sono venute a contatto con loro sono state raggiunte dalla Asl e sono stati già da giorni presi i provvedimenti del caso. Tutto sta andando per il meglio e vi invito nuovamente a mantenere la calma".

Coronavirus, per combatterlo il sindaco propone #borgoticinovavanti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento