Coronavirus, proseguono i controlli della prolizia provinciale sulle strade novaresi

Negli ultimi giorni sono state controllate 63 persone; 5 le sanzioni elevate

Foto di repertorio

Proseguono i controlli della polizia provinciale lungo le strade novaresi per verificare il rispetto delle limitazioni agli spostamenti imposte per contenere la diffusione del coronavirus.

Coronavirus, dal milanese a Cerano per andare a trovare un amico: multati

Negli ultimi giorni, da lunedì 20 a venerdì 24 aprile, sono state controllate 63 persone, di cui 5 quelle sanzionate. In particolare, i controlli hanno interessato la strada provinciale 229 tra Novara e Borgomanero, la strada provinciale 21 in direzione di Borgomanero, la Provinciale 299 a Sizzano, la Provinciale 16 a San Nazzaro Sesia e la strada provinciale 32 in direzione di Gattico.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

  • Incidente mortale a Piancavallo, motociclista si schianta e perde la vita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento