menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Coronavirus, "Fase 2": riaprono palestre e piscine, come ci si comporta

Rimangono i divieti di avere pubblico e di organizzare eventi e manifestazioni

Al via l’utilizzo delle piscine per gli allenamenti, rimane il divieto di manifestazioni, eventi, feste e intrattenimenti e anche il divieto di accesso del pubblico alle tribune. Si consiglia di organizzare un programma di attività per evitare assembramenti e regolamentare i flussi di persone con prenotazioni ed elenchi da mantenere per 14 giorni.  La regola della distanza vale ovunque, a maggior ragione nelle aree comuni, nelle quali indumenti e oggetti personali dovrannoessere riposti dentro la borsa personale, anche qualora depositati negli appositi armadietti; si raccomanda di non consentire l’uso promiscuo degli armadietti e di mettere a disposizione sacchetti per riporre i propri effetti personali. 

Nelle aree solarium e verdi la densità è calcolata con un indice di non meno di 7 mq di superficie di calpestio a persona. La densità di affollamento in vasca è calcolata con un indice di 7 mq di superficie di acqua a persona. 

Per le piscine estive valgono le regole delle spiagge, ossia regolamentare la disposizione delle attrezzature e dovranno esserci precisi parametri di sostanze nell’acqua per garantire la disinfezione costante, ecco perché si dovrà, prima di aprire la vasca, fare un’analisi chimica e microbioligica, analisi da fare con cadenza almeno mensile. Le piscine saranno aperte anche ai bambini e questo richiede una maggiore attenzione da parte degli accompagnatori per il rispetto del distanziamento.

E in palestra? Le linee guida si rivolgono a enti locali e soggetti pubblici e privati, comprese le attività fisiche con modalità a corsi. Ci si comporterà come in piscina e in più si aggiunge: obbligo di due metri di distanza in caso di attività fisica, no alla condivisione di borracce e bottiglie e neanche asciugamani, si richiede di usare apposite calzature.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Attualità

Coronavirus, in Piemonte si potrà fare visita ai pazienti ricoverati in ospedale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento