Novara, pranzavano seduti al tavolino di un bar: multati dai vigili

E' successo nel fine settimana in corso Risorgimento. Con loro, sanzionato anche il barista

Foto di repertorio

Pranzavano all'interno di un bar della città, nonostante i divieti previsti dal Dpcm in vigore. E' successo nel fine settimana a Novara, dove gli agenti della polizia locale hanno multato 4 persone, tra cui i 3 clienti del locale.

Durante i controlli per il rispetto delle misure di contenimento previste, infatti, gli agenti del Nucleo tutela sicurezza urbana, in abiti civili, hanno notato che all'interno di un locale in corso Risorgimento erano presenti 2 uomini seduti ad un tavolo posto all'interno, ma ben visibile dalla strada.

Nel frattempo, un altro avventore è entrato nel locale e si è accomodato al tavolo insieme agli altri due, mentre al bancone si trovava il barista, che a un certo punto ha visto e riconosciuto gli agenti. Il barista ha quindi cercato di abbassare rapidamente la tapparella della finestra di disallestire i tavoli apparecchiati, chiudendo a chiave la porta del bar.

Gli agenti sono però riusciti a entrare lo stesso: dopo essersi qualificati, e nonostante un primo dissenso del proprietario, hanno proceduto all'ispezione che ha portato a sanzionare tutti i presenti, italiani e residenti a Novara, con 400 euro di multa per la violazione del Dpcm del 3 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento