Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, in Piemonte nuove regole per parchi gioco e supermercati 

La spesa è di nuovo consentita a un solo membro del nucleo famigliare

Foto di repertorio

Piemonte in zona arancione, ma con qualche restrizione in più. Tolti i Comuni che sono in zona rossa e che quindi seguono altri tipi di regole, in tutto il resto della Regione il governatore Cirio ha stabilito altre regole, che saranno in vigore almeno fino al 20 marzo. 

Didattica a distanza: Piemonte diviso in due fasce

A partire da oggi, sabato 6 marzo, l’accesso alle attività commerciali sarà consentito ad un solo componente per nucleo familiare (ad eccezione della necessità di portare con sé minori, disabili o anziani), così come è stato già fatto alcuni mesi fa.

Stop all’utilizzo delle aree gioco nei giardini pubblici:in tutto il Piemonte non sarà consentito l’utilizzo delle aree attrezzate per gioco e sport, come per esempio scivoli, altalene, campi di basket, aree skate, in aree pubbliche e all’interno di parchi e giardini pubblici, fatta salva la possibilità di fruizione da parte di soggetti con disabilità. La Regione inoltre raccomanda l’utilizzo del sistema di consegna a domicilio rispetto all’asporto. 

Il Dpcm in vigore da oggi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Piemonte nuove regole per parchi gioco e supermercati 

NovaraToday è in caricamento