Coronavirus, tenda della Croce rossa al Maggiore: sarà di supporto al pronto soccorso in caso di criticità

Sarà a disposizione nel caso ci fossero altre criticità

Foto di repertorio

All'ospedale Maggiore di Novara è stata montata di nuovo questa mattina, sabato 14 novembre, la tenda della Croce rossa. A differenza della prima ondata di Covid non servirà per il triage prima di entrare in ospedale, ma sarà di supporto al pronto soccorso. "E' stata richiesta dall'ospedale e ci siamo attivati subito, - dice Paolo Pellizzari - offrire supporto in caso di necessità".

Vista l'affluenza delle ultime settimane al pronto soccorso, affluenza che ha portato in un caso anche alla chiusura dello stesso pronto socorso, l'ospedale ha ora a disposizione una eventuale valvola nel caso fosse di nuovo difficile gestire i pazienti. La tenda è stata posizionata nella stessa area di quando è stata montata a marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Coronavirus, ancora 7 decessi negli ospedali di Novara e Borgomanero

Torna su
NovaraToday è in caricamento