Coronavirus, bambino positivo alla primaria di Trecate

La classe e alcuni insegnanti sono in quarantena

La scuola

Trecate, primo caso di Coronavirus a scuola. A essere interessata è la primaria di Trecate, Don Milani, dell'isituto comprensivo Cronilde Musso: la dirigente scolastica Rossi ha informato proprio questa mattina, lunedì 5 ottobre, il sindaco Federico Binatti. Tutta la classe dell'alunno, insieme ad alcuni insegnanti, sono ora in isolamento domiciliare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Visto quello che sta accadendo a livello nazionale era prevedibile e purtroppo è successo anche in una delle nostre scuole, - ha commentato Binatti - Sono scattati immediatamente tutti i protocolli di sicurezza. Mandiamo un abbraccio al piccolo e alla sua famiglia e a tutte le famiglie trecatesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, anche in Piemonte centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: il Piemonte segue la Lombardia

  • Coronavirus, in Piemonte tamponi rapidi a pagamento anche per i privati cittadini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento