menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Coronavirus, finti operatori sanitari: occhio alla truffa dei tamponi a domicilio

Al momento a Novara non sono stati riscontrati simili episodi

“Non abbiamo ricevuto segnalazioni, né da istituzioni né da cittadini. E’ una disposizione nazionale e per questo raccomandiamo di prestare attenzione. Ma a oggi per fortuna a Novara nulla”. Sono le parole del presidente di Croce rossa Paolo Pellizzari: sul territorio nazionale sono state riscontrate segnalazioni in merito a sedicenti operatori sanitari che propongono visite e tamponi domiciliari per verificare la positività al Coronavirus.

Tutto ciò però non è previsto dal protocollo sanitario, è un tentativo di truffa. E neanche unità di crisi e Asl hanno incaricato operatori sanitari per eventuali tamponi.

Nel caso si dovessero verificare simili episodi è opportuno contattare le forze dell’ordine per una denuncia. Il numero verde utile è l'800192020, regionale, unico autorizzato a rispondere a richieste in merito all'ordinanza del Ministero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento