Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Vaccini, in tre giorni a Novara quasi 700 giovani fra 12-19 anni hanno ricevuto la prima dose con accesso diretto

In Piemonte sono in tutto 63mila le persone che hanno ricevuto la prima dose

Foto di repertorio

Sono 34.656 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate mercoledì 28 luglio all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 25.133 è stata somministrata la seconda dose. 

Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 9.344 i 16-29enni, 5.863 i trentenni, 6.988 i quarantenni, 3231i cinquantenni, 4.380 i sessantenni, 1.612i settantenni, 398 gli estremamente vulnerabili e 188 gli over80.  Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 4. 752.308 dosi(di cui 2. 075.924come seconde), corrispondenti al 94,4% di 5.035.000 finora disponibili per il Piemonte (percentuale inferiore a ieri perché comprensiva delle 141.570 dosi di Pfizer arrivate oggi).

E’ di 311 mila la popolazione target in Piemonte nella fascia 12-19 anni. Circa 120 mila hanno aderito al momento alla campagna vaccinale, di questi 63mila hanno già ricevuto almeno una dose e 20.500 anche il richiamo. A Novara sono 680 i giovani che hanno ricevuto la prima dose con accesso diretto, 54 nel Vco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, in tre giorni a Novara quasi 700 giovani fra 12-19 anni hanno ricevuto la prima dose con accesso diretto

NovaraToday è in caricamento