Cronaca

A Novara un corteo in piazza per la libertà di dissenso

La manifestazione è organizzata da Usb Novara, insieme ad altre forze sociali e politiche. Il corteo partirà alle 14 da piazza Garibaldi

Una manifestazione di Usb e studenti - Foto di archivio

I novaresi scendono in piazza per manifestare per la libertà di dissenso e di espressione. Il corteo partirà alle 14 da piazza Garibaldi, e percorrerà le vie del centro.

La manifestazione è stata indetta da Usb Novara insieme ad altre forze sociali e politiche, "per il rispetto della libertà di espressione, per un indirizzo di politica economica che parta dal rispetto dei diritti sui luoghi di lavoro e di quelli politici e sociali, nello spirito dei valori nati dalla Resistenza Antifascista e per la condanna di tutte le espressioni razziste, xenofobe, sessiste ed omofobe".

Alla manifestazione hanno aderito, oltre a Usb: Osservatorio novarese sulle nuove destre; Circolo Zabriskie Point; Collettivo ContaminAzione; Unione degli studenti Novara; Partito della Rifondazione Comunista Novara; Partito Comunista Italiano Novara; Associazione Proposta Comunista; Medicina Democratica-Movimento di lotta per la salute; Mamme in piazza per la libertà di dissenso; No M346; NovarArcobaleno; Partito Comunista dei Lavoratori - Pavia sez. "Tiziano Bagarolo"; Comitato varesino per la Palestina; Movimento No F35 del Novarese; Confederazione Unitaria di Base Piemonte; Circolo Culturale Giordano Bruno di Milano; Rete Antifascista Pavia; Associazione Culturale Stella Alpina di Pombia; Associazione Difesa Lavoratrici Lavoratori Varese; Unione Sindacale di Base Federazione Regionale Piemonte; Laboratorio Anarchico Perlanera; SemeAnarchico; Asia - Unione Sindacale di Base Torino; Assemblea No TAVav Torino Cintura; Comitato Arin Mirxan Torino; Circolo culturale Anpi di Ispra;
Partito Comunista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Novara un corteo in piazza per la libertà di dissenso

NovaraToday è in caricamento