“Cos’altro sono le città se non persone?” a casa Bossi

Continuano le visite guidate nella residenza antonelliana con installazioni, video, progetti e opere d'arte

Proseguono le visite guidate a “Cos’altro sono le città se non persone?”, il grande contenitore d’arte e di iniziative che fa “vivere” Casa Bossi in questa estate 2015 così come lo farà nella prima parte dell’autunno.

L’insieme d’installazioni, video, immagini, progetti e opere d’arte che vogliono restituire lo stato delle cose, delle volontà, delle passioni di “persone” che hanno deciso di reinventare un luogo speciale come Casa Bossi, attende, infatti, anche i visitatori che manifestano un interesse ancora più 

Nonostante il clima non facile di queste settimane, le prime visite hanno ottenuto buoni riscontri di presenze e ottime “recensioni” da parte dei visitatori che hanno definito l’esperienza “entusiasmante”. Per questo, il Comitato d’amore ha in programma altri appuntamenti per tutta l’estate. Il primo si terrà giovedì 30 Luglio a partire dalle 10 e il secondo, che chiuderà il mese, Venerdì 31 Luglio alle 20.

Le visite, condotte da Emanuela Fortuna e dall’Arch. Franco Bordino, proseguiranno, anche durante il mese di agosto e avranno la durata di circa 1 ora e mezza.Gli incontri prevedono una presentazione storica ed artistica di Casa Bossi, un approfondimento sugli abitanti illustri della Casa, la visita alla mostra degli artisti al piano terra e la visita alla mostra di Costantino Peroni al primo piano. I locali del primo piano saranno eccezionalmente aperti, 

Le date in agosto sono fissate per Sabato 8 alle 18.30, domenica 9 alle 10 e poi domenica 23 alle 10 e sabato 29 alle 18.30. Da settembre la sezione “Mano libera” lascerà spazio a”Fumettopolis”:  un’occasione, quindi, per tornare.

La visita è ad offerta libera; ciascun 1 euro donato al “Fondo Casa Bossi – Patrimonio” farà “tris” con i 2 euro aggiunti da Fondazione della Comunità del Novarese Onlus. Infatti, ciascun euro donato farà crescere il patrimonio del Fondo Casa Bossi, poiché la Fondazione ne destinerà altri due per uno spazio di co-working destinato a designer, giovani creativi, artisti e start up della cultura e del turismo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' gradita la prenotazione via email all’indirizzo casabossinovara@gmail.com indicando nome e numero persone partecipanti. La visita è adatta a tutte le età; si organizzano visite guidate su prenotazione in altri orari previo accordo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

Torna su
NovaraToday è in caricamento