Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Sant'Antonio / Via Alberto da Giussano

Campo Tav, al via le demolizioni: tutte le famiglie fuori entro il 2018

Patiranno i lavori di demolizione dei container non abitati. Entro la fine del 2018 tutta la struttura dovrà essere dismessa

L'ex Campo Tav di via Alberto da Giussano

Al via la demolizione di dieci casette all'ex Campo Tav di via Alberto da Giussano.

Partirà così nelle prossime settimane la progressiva dismissione dell'area, che ospita famiglie sfrattate che non hanno altre possibilità abitative. Secondo i numeri riportati in consiglio comunale lo scorso dicembre, attualmente all'ex villaggio degli operai che hanno lavorato alla linea di alta velocità risiederebbero 298 persone, di cui 73 nuclei familiari.

La decisione è stata presa nei mesi scorsi: si partirà con la demolizione dei 10 container vuoti che sono stati sequestrati nel 2014 dalla Forestale perchè all'interno erano stati stipati abusivamente materiali di vario genere dagli abitanti. Le operazioni di pulizia e sgombero saranno svolte dai detenuti del carcere di Novara, che avevano già in parte provveduto a liberare l'area dai rifiuti in collaborazione con Assa

Entro la fine del 2018 però tutte le famiglie residenti dovranno lasciare l'area, visto che è prevista una completa dismissione del campo. Le casette infatti non sono state fatte per essere utilizzate tanto a lungo. Resta da chiarire come, e soprattutto dove, i residenti saranno spostati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo Tav, al via le demolizioni: tutte le famiglie fuori entro il 2018

NovaraToday è in caricamento