Controlli della Forestale tra Bellinzago e Galliate: una denuncia e 18mila euro di multe

A finire nei guai un uomo sorpreso a bruciare una significativa quantità di rifiuti misti e una seconda persona intercettata mentre trasportava rifiuti da demolizione edilizia con formulari incompleti

Foto di repertorio

L'emergenza sanitaria legata al coronavirus non ferma i controlli in campo ambientale da parte della Forestale.

Domenica 22 marzo, infatti, una pattuglia della Stazione carabinieri forestali di Oleggio è intervenuta su un’attività di gestione illecita di rifiuti a Bellinzago, dove i carabinieri hanno notato una vistora colonna di fumo che si alzava da un argine del canale Regina Elena. Al loro arrivo, i militari hanno individuato e identificato un uomo residente in paese che era intento a bruciale una significativa quantità di rifiuti, in particolare legno e plastica.

Da un esame più dettagliato, i carabinieri hanno rinvenuto altri 60 metri cubi di rifiuti eterogenei, abbandonati in maniera incontrollata sull’area. Non sono fortunatamente emerse situazioni di pericolo immediato per la salute pubblica ne forme evidenti di grave contaminazione ambientale, ma l'uomo è stato denunciato per i reati di abbruciamento e smaltimento illecito di rifiuti. Per lui, anche una sanzione amministrativa di 400 euro: i carabinieri gli hanno contestato anche il fatto di aver bruciato rifiuti in prossimità di un'area boschiva in assenza di mezzi idonei allo spegnimento del fuoco e di misure di mitigazione del rischio di incendio.

A Galliate, invece, le Stazioni carabinieri Forestali di Borgolavezzaro e di Carpignano Sesia hanno intercettato e sanzionato un uomo che, con un autocarro, trasportava rifiuti da demolizione edilizia con formulari incompleti. Per l'uomo, un cittadino albanese residente a Galliate, sono state contestate 6 violazioni amministrative da 3100 euro ciascuna, per un controvalore totale di 18600 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’azione di controllo sul territorio - fanno sapere dalla Forestale - proseguirà ulteriormente allo scopo di evitare che, approfittando dell’attuale stato di emergenza, possano essere commessi reati a danno del patrimonio ambientale e della salute pubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori gelaterie di Novara

  • Verbania, ragazzina di 12 anni in coma etilico: chiuso uno dei bar in cui ha bevuto

  • Ritrovato a 137 metri di profondità il corpo del nuotatore scomparso nel Lago D’Orta

  • Si fa trainare con la bici da uno scooter e sbatte contro un palo: gravissimo un 14enne

  • Cerano, furto milionario nell'azienda farmaceutica

  • Coronavirus, +37 positivi in Piemonte nelle ultime 24 ore: un nuovo ricovero a Novara

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento