Cronaca

I detenuti sistemano i giochi alla scuola Sulas

L'intervento coordinato da Assa

Intervento di Assa con i detenuti della Casa circondariale alla Scuola dell’infanzia “Sulas” (Istituto comprensivo “Bellini”) di via Pianca.

Nell’ambito del Protocollo per le Giornate di recupero del patrimonio ambientale, che vede coinvolti Comune, Casa circondariale, Magistratura di Sorveglianza, Ufficio esecuzioni penali esterne, Atc e Assa, nella giornata di oggi, martedì 24 ottobre,  i detenuti usciti in permesso premio dal carcere di via Sforzesca hanno prestato la loro attività volontaria per la manutenzione straordinaria dell’area verde della struttura scolastica.

Coordinati dal personale Assa e con la collaborazione dei detenuti occupati in azienda come cantieristi dei Cantieri di lavoro del Comune, i detenuti volontari hanno smantellato gli arredi e i giochi obsoleti, hanno sistemato le attrezzature ludiche ancora utilizzabili, le panchine e i cestini danneggiati, hanno chiuso le numerose buche presenti nell’area, pulito i pozzetti, sistemato i camminamenti, riassestato la pavimentazione in lastre. Anche l’area esterna della scuola “Sulas”, che in larga parte era inagibile, è tornata ad essere fruibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I detenuti sistemano i giochi alla scuola Sulas

NovaraToday è in caricamento