Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Novara, detenuto sputa in faccia agli agenti del carcere: la denuncia del sindacato

L'episodio risale alla scorsa settimana. La denuncia del segretario generale dell'Osapp

Il carcere di via Sforzesca a Novara

Un detenuto sottoposto al regime del 41 bis ha sputato in faccia agli agenti del carcere di Novara. L'episodio risale alla scorsa settimana ed è stato denunciato dal segretario generale dell'Osapp, l'Organizzazione sindacale autonoma di polizia penitenziaria, Leo Beneducci.

Nella nota stampa, il sindacato ha spiegato che il detenuto "per due giorni consecutivi ha reso oggetto di sputi e invettive il personale di polizia penitenziaria che tentava di notificargli alcuni atti all'interno della struttura".

"Fermi restando gli accertamenti sanitari a cui il personale di polizia penitenziaria coinvolto si è dovuto sottoporre - denunciano dal sindacato - tali eventi hanno accentuato le condizioni di disagio e il senso di abbandono già esistenti per il personale in servizio nella struttura".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, detenuto sputa in faccia agli agenti del carcere: la denuncia del sindacato

NovaraToday è in caricamento