Ritrovato senza vita l'escursionista di 48 anni disperso in Val Vigezzo

Il corpo di Daniele Ramoni è stato trovato dopo tre giorni di ricerche

Le ricerche nella giornata di oggi

Il corpo di Daniele Ramoni, l'escursionista disperso da giovedì scorso in Val Vigezzo, è stato ritrovato privo di vita nel tardo pomeriggio. di oggi, sabato 29 agosto.

Il soccorso alpino, impegnato da tre giorni nelle ricerche, intorno alle 12 ha ritrovato il suo zaino e i bastoncini a una quota di 1800 metri circa sul versante settentrionale del Pizzo Ragno, che l'uomo aveva raggiunto nella mattinata di giovedì. In seguito, sono stati analizzati attentamente i filmati girati dall'alto con i doni dei Vigili del Fuoco finché non è stato individuato il corpo in un canalone circa 600 metri di dislivello a valle.

Le squadre di operatori lo hanno quindi raggiunto a piedi, la salma è stata recuperata e trasportata sempre a piedi verso valle dove è stata consegnata alle autorità per le operazioni di Polizia giudiziaria. Hanno collaborato attivamente alle operazioni il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, i Vigili del Fuoco, il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, le squadre dell'Anti Incendio Boschivo e la Protezione Civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Coronavirus, ancora 7 decessi negli ospedali di Novara e Borgomanero

Torna su
NovaraToday è in caricamento