Cronaca

Furti in abitazione: i carabinieri arrestano quattro donne

Le ladre sono state sorprese mentre tentavano di mettere a segno i loro colpi

Stavano cercando di rubare in una casa, ma sono state fermate dai carabinieri.

É successo intorno alle 13 di mercoledì 24 maggio in via Monte San Gabriele. Un residente nel palazzo ha sentito strani rumori provenienti dall'abitazione di un vicino e ha lanciato l'allarme. I militari del nucleo operativo sono intervenuti con tre pattuglie: mentre due auto piantonavano l'ingresso, due carabinieri hanno perlustrato il palazzo, trovando tre donne nascoste su un pianerottolo. Le donne non hanno fornito ai militari risposte convincenti sul perchè si trovavano lì. Addosso a una delle tre è stato trovato un cacciavite, che è poi risultato l'arnese utilizzato per scassinare la porta d'ingresso di un appartamento. 

Le tre donne sono state indentificate: si tratta di una 20enne serba, una 26enne francese e un'italiana di 18 anni, con diversi alias e già note alle forze dell'ordine. Le tre sono state processate per direttissima e condannate a pene comprese tra i 6 e i 10 mesi di reclusione per tentato furto e per aver fornito false generalità.

Sempre la sera del 24 maggio i carabinieri di Trecate sono intervenuti a Borgolavezzaro, dove una donna stava cercando di compiere un furto in un'abitazione. Il proprietario, rientrando a casa, ha sorpreso la ladra e allertato i militari, che l'hanno arrestata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in abitazione: i carabinieri arrestano quattro donne

NovaraToday è in caricamento