Emergenza sicurezza, anche il Comune farà la sua parte

Ad assicurarlo è il sindaco di Novara Andrea Ballarè: "Abbiamo garantito, d'intesa con il comando della Polizia Municipale, un rafforzamento della presenza dei vigili nelle zone a forte concentrazione commerciale e più esposte al rischio"

Dopo gli episodi di questi ultimi giorni in città, in particolar la rapina alla gioielleria di Ida Lagrutta, ancora ricoverata in ospedale, interviene anche il sindaco di Novara Andrea Ballarè.

Il primo cittadino, che ieri ha preso parte alla riunione del Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, assicura che anche l'amministrazione comunale farà la sua parte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho già espresso ieri - ha dichiarato il sindaco Ballarè - anzitutto la mia vicinanza alle vittime degli episodi criminali di questi ultimi giorni, in particolare alla signora Ida Lagrutta e alla sua famiglia. Ribadisco anche l’invito che ho rivolto ai cittadini affinchè collaborino con le forze di polizia fornendo tutti i particolari che possano essere utili alle indagini".

"Credo che - ha poi aggiunto Ballarè - la condizione essenziale per garantire la sicurezza dei cittadini sia una grande alleanza tra tutti i soggetti che operano sul territorio urbano. La sicurezza dei cittadini non può che essere la risultate di un sistema integrato che nasca dal massimo coordinamento tra le diverse competenze, costantemente assicurato dal prefetto e dal questore. Il comune è attento a queste esigenze e intende ribadire la propria disponibilità alla massima collaborazione. Per questo abbiamo garantito, d’intesa con il comando della Polizia Municipale, un rafforzamento della presenza dei vigili nelle zone a forte concentrazione commerciale e più esposte al rischio, specie in alcune fasce orarie della giornata".

"Mi preme sottolineare - ha infine concluso il primo cittadino - come l’amministrazione comunale vuole stare vicino a tutti i cittadini, garantendo serenità e sicurezza. E per questo farà in ogni occasione la sua parte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Novara, c'è la data ufficiale di apertura del supermercato Aldi in corso della Vittoria

Torna su
NovaraToday è in caricamento