Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Caritas, a Borgomanero arriva l'emporio Borgosolidale

Una bottega dedicata alle famiglie più povere. Siglato il contratto di sub comodato d'uso di alcuni locali della stazione tra Comune e Parrocchia

La stazione di Borgomanero

A Borgoanero arriva l'emporio solidale. Nella giornata di ieri, giovedì 9 febbraio, a Palazzo Tornielli è stato infatti sottoscritto tra il Comune e la Parrocchia un contratto di sub comodato d’uso di alcuni locali dellastazione ferroviaria.

L'iniziativa è della Caritas, e nel progetto sono coinvolte altre realtà del volontariato cittadino quali Auser volontariato, Croce Rossa Italiana, Rete Nondisolopane, Compagni di Volo, coop Elios, oltre al Comune e al Consorzio Intercomunale Servizi Sociali (Ciss).

Il progetto prevede la realizzazione in alcuni locali inutilizzati della stazione dell'Emporio Borgosolidale, un centro di distribuzione degli alimenti che funziona come un negozio, con accesso riservato alle famiglie di provata difficoltà economica. Inoltre il progetto prevederà anche l’attivazione di un percorso di autoproduzione di verdure attraverso un orto sociale.

"E’ una evoluzione - ha sottolineato l’assessore Maria Emilia Borgna - rispetto all’aiuto che la Caritas cittadina forniva per aiutare le famiglie in difficoltà; funzionerà In maniera molto semplice: innanzitutto potranno accedere famiglie con un livello riconosciuto di povertà significativo; per quando riguarda i prodotti collocati sugli scaffali, potranno essere ritirati grazie a una tessera-punti, che sarà assegnata in base alla composizione del nucleo familiare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caritas, a Borgomanero arriva l'emporio Borgosolidale

NovaraToday è in caricamento