Danneggia un'auto e finisce in Questura, quando esce tenta una rapina: arrestato

E' successo martedì a Novara. Protagonista della vicenda, un 38enne che è stato fermato dalla polizia

Foto di repertorio

Era appena uscito dalla Questura, dove era stato denunciato per aver danneggiato un'auto in sosta, e ha deciso di non perdere tempo tentando di rapinare una donna in pieno giorno.

E' successo nella mattinata di ieri, martedì 25 settembre, a Novara. Protagonista della vicenda, un uomo di 38 anni, originario del Gambia, che è poi finito in manette per il reato di tentata rapina.

La rapina

Poco dopo essere uscito dalla Questura, l'uomo si è avvicinato a due donne sedute su una panchina in Baluardo Quintino Sella, e ha tentato di strappare uno zaino dalle mani di una delle due. Vista la resistenza della vittima, un'insegnante di 57 anni, che non mollava la presa, l’ha colpita con un pugno allo sterno e poi è fuggito.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Squadra Mobile, che pochi minuti dopo hanno intercettato e fermato il 38enne. L'uomo è stato quindi riconosciuto dalla vittima e dalla sua amica ed è finito in manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

  • Novara, anziana trovata morta in un appartamento in centro

  • Coronavirus: a Novara riaprono negozi, centri estetici e mercati

Torna su
NovaraToday è in caricamento