rotate-mobile
Cronaca

Estate novarese al via: musica, teatro, e appuntamenti per i più piccoli

Dopo la partenza dell'"Estate dei piccoli", questa sera, lunedì 2 luglio, va in scena "Filumena Marturano" con la compagnia "Nuova canovacci e fantasia". Mercoledì parte anche "Insolite note"

Ha preso il via questa mattina, lunedì 2 luglio, allo Spazio gioco "Il Melograno" di via Bonzanini, con il primo degli appuntamenti del ciclo "L’Estate dei piccoli", il programma dell’Estate novarese 2012.

Protagonisti con "Piccoli giochi d’Estate" i bambini sino ai 13 mesi d’età, per i quali è stata allestita l’opportunità di sperimentare giochi sensoriali e motori.

Non solo, comincia oggi anche "Tutta colpa della luna", il festival teatrale che vede protagoniste in tutti i lunedì di luglio le compagnie locali, impegnate in un cartellone che spazia dal classico al musical. La rassegna si svolge sul palco allestito all’aperto nei giardini di via Collegio Gallarini, alle spalle del Conservatorio (e in caso di maltempo all'interno dell'auditorium).

Questa sera è di scena la compagnia "Nuova Canovacci e Fantasia" di Angelo Coviello, che ripropone un classico di Eduardo De Filippo, "Filumena Marturano", opera in tre atti del grande autore napoletano, scritta nel 1946. Nella drammaturgia internazionale è uno dei lavori più conosciuti e più apprezzati dal pubblico e dalla critica. La commedia mette in scena la crisi della famiglia patriarcale borghese, uno dei temi più cari al maestro partenopeo.

Domani, martedì 3 luglio, ancora due appuntamenti per i piccoli. In mattinata presso il micro asilo Il Coriandolo in via Della Riotta, i bambini dai 25 ai 42 mesi possono partecipare ad un laboratorio grafico-pittorico. Si gioca con i colori utilizzando materiali e tecniche diverse. Alle 21, invece, presso la biblioteca civica Negroni, parte "Stelle che sorridono". Il progetto si prefigge di far scoprire in modo ludico e divertente l’universo, le meraviglie dei pianeti, delle stelle e delle nebulose attraverso letture e laboratori creativi e scientifici per stimolare curiosità, attenzione e fantasia. Ogni incontro si articola in due momenti: il primo di lettura e commento del testo da parte dei bambini, che sono liberi di esprimere le loro sensazioni ed emozioni; il secondo, ludico o scientifico che consiste nella realizzazione di manufatti di diverso genere o di semplici esperimenti galileiani.

Mercoledì sera, invece, esordisce un’altra rassegna. Si tratta di "Insolite note", un originale percorso musicale in tre luoghi significativi della città. Ogni serata abbinerà l’esecuzione musicale (con scelte che privilegiano l’originalità e la particolarità della musica e delle formazioni) con la "scoperta" dei luoghi. Si comincia in uno storico palazzo del centro di Novara, Palazzo Vochieri, sede della Biblioteca Negroni. Di scena il gruppo "TangoCinco", quintetto di musicisti, che da anni si dedica allo studio e all’esecuzione del tango rioplatense, facendone rivivere le tipiche atmosfere e suggestioni.

Il gruppo, nato nel 2002 come quartetto, ha scelto in seguito di ampliare il proprio organico. I diversi percorsi di formazione che vanno dal jazz alla musica classica permettono all’ensemble di affrontare il tango unendo l’approccio classico a quello più improvvisativo tipicamente jazzistico. Suoneranno Pamela Falconi al flauto, Nicoletta Bassetti alla viola, Giuliano Romagnesi alla chitarra, Carmen Falconi al pianoforte, Gianluca Ravaglia al contrabbasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate novarese al via: musica, teatro, e appuntamenti per i più piccoli

NovaraToday è in caricamento