Cronaca

Novara, ai domiciliari per maltrattamenti evade per cercare di incontrare la famiglia

L'uomo ha provato a recarsi negli uffici comunali per incontrare i familiari, nonostante il divieto di avvicinamento

Evade dai domiciliari e lo comunica alla questura, che lo arresta.

La mattina del 3 febbraio una squadra volante ha arrestato un uomo, che era agli arresti domiciliari, ma ha chiamato la centrale operativa della questura per comunicare che sarebbe andato negli uffici dei servizi sociali del Comune, in corso Cavallotti, per discutere della gestione dei figli. L'uomo si trovava ai domiciliari proprio per maltrattamenti in famiglia: la volante è quindi intervenuta, ha trovato l'uomo in centro città e lo ha portato in questura per un controllo.

Dato che, di nuovo, l'uomo aveva cercato di violare il divieto di avvicinamento alla sua famiglia, ora si trova in carcere e non più ai domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, ai domiciliari per maltrattamenti evade per cercare di incontrare la famiglia
NovaraToday è in caricamento