menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffe di falsi addetti Assa, come difendersi

Le regole per non farsi truffare: ecco come riconoscere un vero dipendete di Assa da un truffatore

Nelle ultime settimane sono state diverse le truffe di falsi addetti Assa, che si sono presentati alla porta di ignari cittadini cercando di introdursi in casa con una scusa. 

Per aiutare i novaresi a difendersi dalle truffe, Assa raccomanda a tutti di usare la massima prudenza e di non aprire cancelli e porte delle proprie abitazioni nel caso dovessero presentarsi persone a nome di Assa: nessuno infatti è autorizzato a farlo.

Le regole per i condomini

Nei condomini sia per fare il servizio che per compiere eventuali controlli sia sul tipo di rifiuto sia per la sicurezza della movimentazione dei cassonetti o altro, operatori e tecnici Assa accedono autonomamente alle postazioni interne dei cassonetti, ma senza bisogno di farsi aprire e quindi senza suonare ai citofoni o campanelli. Assa precisa che nei condomini, durante le operazioni di raccolta “porta a porta”, gli operatori lavorano esclusivamente nella piazzola contenitori, quindi nel cortile, e non devono accedere all’interno di alloggi.

Le regole per le case singole

Nelle case singole invece, dove l'utente espone i rifiuti su strada per la raccolta nei giorni di passaggio del servizio, per Assa non è necessario effettuare controlli all'interno di abitazioni o cortili.    I dipendenti di Assa guidano veicoli di proprietà dell’azienda identificati dal logo aziendale e da un numero identificativo, non macchine comuni, e non trasportano persone terze sui veicoli aziendali. Inoltre tutti i disendenti dispongono di una tessera di riconoscimento corredata di fotografia, matricola ed indicazioni del datore di lavoro 

In caso di sospetto o subito tentativo di truffa e raggiro perpetrato da falsi addetti Assa,segnalare sempre immediatamente l’accaduto alle Forze dell’Ordine e all’Azienda chiamando allo 0321.48381 o al Numero Verde 800231456. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Attualità

Coronavirus, da oggi Novara e il Piemonte in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento