rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Sciopero dei farmacisti differito, via libera al dialogo

La comunicazione arriva direttamente da Federfarma, che domani, mercoledì 1° febbraio, incontrerà a Roma il Ministro della salute Renato Balduzzi per approfondire i contenuti dell'articolo 11 del decreto

Differito lo sciopero dei farmacisti in programma per l'intera giornata di domani, mercoledì 1° febbraio.

A darne notizia è la stessa Federfarma, che domani incontrerà il Ministro della Salute Renato Balduzzi per approfondire i contenuti dell'articolo 11 del decreto. La federazione nazionale dei farmacisti è stata anche convocata in audizione venerdì 3 febbraio dalla X Commissione Industria del Senato, che si appresta a esaminare il testo del decreto in sede referente, mentre sono in corso ulteriori contatti con rappresentanti del Parlamento.

Federfarma ritiene opportuno differire lo sciopero, riservandosi di valutare l'esito degli incontri previsti. Se il dialogo di questa settimana non porterà a niente, lo sciopero sarà messo in atto. Quello che i farmacisti vogliono evitare è un aumento eccessivo del numero delle farmacie, che rischia di polverizzare e impoverire la rete capillare dei presidi territoriali, indebolendola gravemente e rendendola inefficiente e non più adeguata a rispondere alle esigenze di salute dei cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei farmacisti differito, via libera al dialogo

NovaraToday è in caricamento