menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I controlli a Novara - Foto di repertorio

I controlli a Novara - Foto di repertorio

Coronavirus, firmata l'ordinanza della Regione: prorogate al 3 maggio chiusure e limitazioni agli spostamenti

In Piemonte restano chiuse anche le librerie, le cartolibrerie e i negozi di abbigliamento per l'infanzia

E' stata firmata dal presidente della Regione Alberto Cirio l’ordinanza n° 43 che proroga fino al 3 maggio le misure attualmente in vigore in Piemonte per il contenimento del coronavirus.

Nel territorio regionale restano quindi chiuse anche le librerie, le cartolibrerie e i negozi di abbigliamento per l’infanzia; resta salva, però, la possibilità di vendita con consegna a domicilio per tutte le diverse categorie merceologiche.

Coronavirus, linea dura in Piemonte: niente aperture per librerie e negozi per l'infanzia

"Capiamo bene la difficile situazione che stanno vivendo i nostri commercianti - ha commentato l’assessore regionale alla Cultura, Turismo e Commercio Vittoria Poggio - ma le esigenze di tutela della salute ci impongono queste scelte. Non li lasceremo però soli, non soltanto sostenendoli in ogni forma di vendita a domicilio oggi, ma soprattutto con misure economiche specifiche di risarcimento per chi, come loro, ha subito insieme alla chiusura anche la concorrenza della grande distribuzione".

Coronavirus, prorogate fino al 3 maggio le misure di contenimento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Attualità

Coronavirus, in Piemonte si potrà fare visita ai pazienti ricoverati in ospedale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento