Coronavirus, focolaio nella casa di riposo Il Melograno di Trecate: contagiati più della metà degli ospiti

Positivi anche 23 dipendenti

Un altro focolaio nelle case di riposo novaresi.

Dopo i casi della Divina Provvidenza di Novara e della Rsa di Meina, anche a Trecate si sviluppa un nuovo focolaio in una residenza per anziani. Alla casa di riposo Il Melograno infatti sono 34 i positivi, più della metà dei 63 ospiti della struttura: di questi 33 sono asintomatici, mentre uno è stato ricoverato all'ospedale Maggiore di Novara. Sono invece 23 i dipendenti positivi.

Coronavirus, la situazione nelle case di riposo novaresi: preoccupano Divina Provvidenza, Meina e Bellinzago

Lo ha comunicato in sindaco di Trecate Federico Binatti, che ha precisato che "Siamo in contatto con i vertici della struttura e si dovrà provvedere anche a contattare cooperative per assumere quanto prima nuovi dipendenti che possano accudire i pazienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Coronavirus, cinque decessi tra Novara e Borgomanero: i ricoverati in provincia sono 354

Torna su
NovaraToday è in caricamento