Furto all'Esselunga di Borgomanero: un arresto e una denuncia

A finire nei guai due giovanissimi, un neo maggiorenne e un minorenne, accusati di furto aggravato

L'Esselunga di Borgomanero, dove è avvenuto il furto - Foto di archivio

Rubano all'Esselunga, ma vengono fermati dalla guardia, che chiama i carabinieri. E' successo mercoledì 9 maggio a Borgomanero.

A finire nei guai, due giovanissimi: un 19enne di origine rumena già noto alle forze dell'ordine che è finito in manette, e un minorenne della zona, che se l'è cavata con una denuncia. Per il 19enne è scattato l'arresto per furto aggravato in concorso.

Il furto

I due giovani sono entrati nel supermercato e hanno rubato un orologio e un telecomando per un visore tridimensionale, per poi rentare di oltrepassare le casse e uscire senza pagare. Purtroppo per loro, però, il loro piano non è andato a buon fine: l'addetto alla sicurezza li ha notati e li ha bloccati, allertando poi i carabinieri.

Giunti sul posto, i militari dell'Arma di Borgomanero hanno quindi arrestato il 19enne e denunciato il complice minorenne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente a Oleggio: auto precipita dalla statale

  • Novara, in arrivo un supermercato: in corso della Vittoria aprirà Lidl

  • Novara, scoperto un meccanico abusivo a Sant'Agabio

  • Treni: nuovo sciopero regionale in arrivo a novembre, viaggi a rischio in Piemonte

  • Novara, a Sant'Agabio nascerà un nuovo polo logistico con 400 posti di lavoro

  • Grignasco, si ustiona mentre prepara una grigliata: grave al CTO di Torino

Torna su
NovaraToday è in caricamento