menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta furto da "H&M" e aggredisce addetto alla sicurezza: in manette 19enne

E' successo lunedì pomeriggio in pieno centro. Il giovane è stato arrestato dai carabinieri; è accusato di rapina impropria

Tenta di fare shopping senza pagare da "H&M", ma finisce in manette per rapina impropria. E' successo lunedì pomeriggio a Novara. Protagonista della vicenda è un 19enne di nazionalità senegalese, residente in provincia di Vercelli ma domiciliato in città.

Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso da un addetto alla sicurezza mentre tentava di uscire dal negozio con alcuni capi di abbigliamento che aveva "dimenticato" di pagare.

Alla richiesta di esibire lo scontrino, il 19enne ha aggredito l'addetto alla sicurezza ed è fuggito. Purtroppo per lui, però, la fuga è durata pochissimo: i carabinieri del Nucleo radiomobile, intervenuti sul posto su richiesta del personale di sicurezza del negozio, l'hanno fermato in prossimità dell'uscita del negozio.

Nonostante l'esiguo valore della merce rubata, recuperata e restituita agli aventi diritto, "per il giovane - spiegano i militari dell'Arma - sono scattate le manette a causa della reazione violenta che ha configurato il reato di rapina impropria".

Dopo la convalida dell'arresto, avvenuta questa mattina, il giudice ha disposto il giudizio direttissimo, accogliendo la richiesta di patteggiamento e determinando la condanna ad un anno e 400 euro di multa, con sospensione condizionale della pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento