rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Trecate

Trecate, tentano di rubare pesci dai laghetti di pesca sportiva: arrestati

E' successo nella notte tra sabato e domenica. Sul posto, i carabinieri

Tentato furto di... pesci a Trecate. E' successo nella notte tra sabato 4 e domenica 5 dicembre nell'area dei laghetti di pesca sportiva gestiti dall'associazione Lago Paradiso.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Sezione radiomobile del Norm di Novara e della Stazione di Trecate, che hanno colto sul fatto e arrestato due persone. A finire in manette, con l'accusa di tentata rapina impropria in concorso, sono stati un 27enne di Castano Primo (nel milanese) e un 50enne residente a Desio; entrambi già noti alle forze dell'ordine.

I due ladri sono stati sorpresi dal gestore dell'area di pesca sportiva mentre tentavano di "pescare" con delle reti un ingente quantitativo di pesci. Uno dei due, nel tentativo di darsi alla fuga, ha aggredito il gestore dell'area, che è però riuscito a bloccarlo.

Giunti sul posto, i carabinieri hanno arrestato il ladro bloccato dal gestore dei laghetti, e rintracciato il complice, che stava per darsi alla fuga a bordo di un'auto. Entrambi, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Novara a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trecate, tentano di rubare pesci dai laghetti di pesca sportiva: arrestati

NovaraToday è in caricamento