Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Furto sul treno: ruba un portafogli e si nasconde nel bagno, denunciato

L'uomo è stato sorpreso da due poliziotti fuori servizio. E' accusato di furto aggravato

Ruba un portafogli e si nasconde nel bagno del treno. E' successo nei giorni scorsi a bordo di un convoglio della linea Milano-Torino.

Protagonista della vicenda un 50enne italiano che, poco prima della stazione di Novara, ha sottratto il portafogli dalla borsa di una viaggiatrice, approfittando della sua momentanea assenza, per poi nascondersi nel bagno del treno, insieme a una donna, poi risultata essere sua moglie.

Alla scena hanno però assistito due agenti di polizia liberi dal servizio, che hanno raggiunto il bagno dove si era nascosta la coppia, facendola uscire. All'arrivo del treno a Novara, è quindi intervenuta la Polfer che ha accompagnato l'uomo e la vittima negli uffici di polizia. Per il 50enne è quindi scattata la denuncia per furto aggravato.

Sempre nella stazione di Novara, gli agenti della Polfer hanno anche denunciato un 25enne egiziano per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento. Il giovane è stato notato dal personale ferroviario mentre, con la sua bicicletta, tentava di impedire l’uscita da un ascensore di servizio della stazione ad una giovane donna.

Il ferroviere intervenuto in aiuto della ragazza è stato però minacciato dal 25enne. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polfer, che hanno bloccato il giovane, che ha continuato nel suo atteggiamento ostile, nel tentativo di sottrarsi al controllo, minacciandoli e spintonandoli. Accompagnato negli uffici, una volta all’interno, il ragazzo ha inoltre danneggiato alcuni arredi con calci e pugni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto sul treno: ruba un portafogli e si nasconde nel bagno, denunciato

NovaraToday è in caricamento