Casaleggio, furto di rame al cimitero sventato dal sindaco

I ladri sono stati messi in fuga dal primo cittadino, allertato da alcuni residenti

Ancora un tentato furto di "oro rosso" in un cimitero.

Nella notte tra domenica e lunedì alcuni residenti vicino al cimitero di Caselggio hanno sentito rumori sospetti e hanno chiamato il sindaco Valter Brustia, che si è recato sul posto con i carabinieri della stazione locale. I malviventi si sono dati alla fuga dopo aver staccato una porzione di grondaia in rame, ma senza riuscire a portare via il loro "bottino".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che un cimitero viene preso di mira dai ladri di rame: dopo i numerosi furti a Novara negli scorsi anni, poche settimane fa il campo santo di Ghemme è rimasto chiuso alcuni giorni proprio per i danni provocati da un furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

Torna su
NovaraToday è in caricamento