Ruba miele e salame alla festa e scappa: 19enne di Novara denunciato dai carabinieri ad Asti

Il giovane è stato colto sul fatto dal personale di vigilanza, che ha poi chiamato i carabinieri. Con lui, anche un 21enne di Pavia

Foto di repertorio

Con un amico ruba miele e salame allo stand della "Douja d'or" ad Asti, ma viene beccato e denunciato dai carabinieri.

Protagonista della vicenda è un 19enne di Novara che, insieme ad un 21enne di Pavia, è finito nei guai per tentato furto aggravato in concorso.

E' successo la scorsa notte, durante le manifestazioni enogastronomiche della città piemontese, la "Douja d'or" e il "Festival delle Sagre". I due giovani, dopo aver degustato i prodotti del territorio hanno deciso di tornare a casa con uno speciale souvenir. Così, alle prime luci dell'alba, approfittando dell'assenza di passanti, sono entrati nello stand della "Douja d'or" in piazza Roma per rubare diversi prodotti di salumeria di un'azienda di Cocconato e altri prodotti di apicoltura di un'azienda di San Damiano d'Asti.

I due sono però stati colti sul fatto dal personale di vigilanza e si sono dati alla fuga per le vide del centro, portandosi dietro il miele e i salami rubati. Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri, allertati dalla vigilanza, che sono riusciti a fermare i due giovani, che nel frattempo si erano disfatti della refurtiva, in piazza Statuto. Per loro è quindi scattata la denuncia, mentre la refurtiva è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fontaneto, schianto mortale: e' un anziano di Oleggio molto conosciuto la vittima dell'incidente

  • Novara, in manette per spaccio un "insospettabile": in casa droga e 14mila euro in contanti

  • Incidente a Novara, auto si ribalta in via Biroli: un ferito estratto dalle lamiere

  • Vaprio d'Agogna, strada provinciale chiusa: intervento degli artificieri

  • Palpeggia una bambina sulle scale del condominio: in manette 24enne di Novara

  • Visite dermatologiche gratuite all'ospedale Maggiore di Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento