"Garanzia Giovani": nuove opportunità per chi cerca lavoro

E' l'iniziativa della Provincia di Novara e della Regione Piemonte riservata ai giovani tra i 15 e i 29 anni in cerca di occupazione

Si chiama "Garanzia Giovani" ed è la nuova iniziativa della Provincia di Novara e della Regione Piemonte riservata ai giovani tra i 15 e i 29 anni in cerca di un'occupazione.

Finanziata con il fondo sociale europeo, ha come obiettivo quello di garantire che tutti i giovani compresi in quella fascia d’età ricevano un’offerta di lavoro. La proposta è riservata a coloro che sono in attesa di occupazione o abbiano terminato il ciclo di studi.

Come funziona? Il Centro per l’Impiego erogherà ai giovani disoccupati o inoccupati una serie di servizi/opportunità come l’accoglienza e la formazione, l’orientamento professionale, l’accompagnamento al lavoro e l’inserimento lavorativo. Con lo scopo di far incontrare i giovani con le richieste di lavoro, la Provincia di Novara organizzerà incontri di gruppo tematici di natura informativa e orientativa, nel corso dei quali saranno fornite informazioni e indicazioni per accedere a "Garanzia Giovani" e sui temi del lavoro.

Il tutto, per favorire e agevolare la ricerca, avverrà attraverso un ciclo di incontri, nei quali saranno trattati una serie di temi come la ricerca del lavoro, il colloquio, l’avviare un’attività in proprio. Tutti gli incontri saranno gestiti da case manager e orientatori individuati dai Centri per l’Impiego della provincia, con la possibilità di interventi da parte di "soggetti esterni" in qualità di testimoni privilegiati, quali imprenditori, esperti di creazione di impresa.

Il primo incontro è già stato fissato ed è in programma il 29 settembre, alle ore 10 presso l'aula magna dell’Istituto tecnico industriale Omar di Novara; dalle 14 alle 18 al Centro per l’Impiego di Novara i giovani troveranno invece una postazione attrezzata per l’iscrizione al portale Garanzia Giovani e il supporto di una operatrice. Il secondo incontro si svolgerà a Borgomanero giovedì 2 ottobre; l'appuntamento è alle ore 10 all’auditorium dell’Istituto tecnico statale "Leonardo da Vinci"; dalle 14 alle 18 al Centro per l’Impiego di Borgomanero sarà poi possibile trovare una postazione attrezzata per l’iscrizione al portale Garanzia Giovani e il supporto di una operatrice.

"Come il progetto 'Ridare speranza' - ha sottolineato l’assessore alle Politiche giovanili Alessandro Canelli - il nostro principale obiettivo è quello di inserire i giovani in cerca di lavoro all’interno delle aziende, con stage che possono successivamente diventare contratti di lavoro a tempo determinato o indeterminato".

"E' un’ottima opportunità - ha aggiunto Canelli - per tutti quei giovani che in questo momento sono disorientati e non hanno punti di riferimento per cercare di costruire il loro futuro lavorativo. Garanzia Giovani mette a disposizione risorse, consulenti e relazioni con il mondo imprenditoriale in modo tale da inserire coloro che si iscriveranno al portale in un percorso, speriamo sia virtuoso, e che comunque darà visibilità ai ragazzi che hanno voglia di fare e di mettersi in gioco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

Torna su
NovaraToday è in caricamento