menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Va in gioielleria, paga con un assegno scoperto e scappa con l'oro

L'uomo è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri

Era entrato in gioielleria fingendosi un cliente, ma aveva tutt'altre intenzioni.

Un uomo residente a Borgolavezzaro è stato denunciato per furto aggravato dai carabinieri di Mortara. Il novarese era entrato in un negozio di oreficeria di Mortara dicendo di voler acquistare una catenina e degli orecchini. Dopo averli scelti ed esserseli fatti incartare, l'uomo ha pagato con un assegno, risultato poi scoperto, ed è uscito con la scusa di fumare una sigaretta mentre il titolare andava sul retro per controllare il pagamento.

Il novarese si è poi dato alla fuga: il gioielliere ha provato a ricontattarlo per farsi saldare il conto, ma l'uomo ha accampato scuse. I militari lo hanno quindi rintracciato e denunciato per furto aggravato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Coronavirus: in Piemonte superato il milione di vaccinazioni

  • Cronaca

    Coronavirus, morto medico di famiglia di Novara

  • Cronaca

    Incendio a Lesa, in fiamme catasta di legna vicino alla ferrovia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento